Sortie : Riflessione e trascendenza

Mon premier livre est sorti cette année en italien chez les Edizioni ETS :

Riflessione e trascendenza. Itinerari a partire da Levinas.

(Réflexion et transcendance. Itinéraires à partir de Lévinas)

Résumé en italien : Bisogna ritenere paradossalmente conclusiva l’ingiunzione di Derrida secondo cui il pensiero dell’Altro come assolutamente altro è legato soltanto ad una prospettiva ebraica? E’ possibile sottrarre il discorso levinassiano ad una tale chiusura e aprirlo ad un itinerario attraverso la filosofia di matrice greca? Tornare a riflettere sul discorso di Levinas significa mantenere inalterata la trascendenza, accettarne il richiamo senza però chiuderlo in una interpretazione definitiva: illuminare cioè la radice ebraica con la luce del risvegliato logos greco, dando all’Altro un’ulteriore possibilità di manifestarsi, oltre l’etica, nello spazio filosofico per eccellenza, quello del « terzo », della misura, del linguaggio. Attraverso un lavoro di risemantizzazione del concetto di « riflessione », l’etica proposta da Levinas può essere interpretata come una serie di strutture logiche capaci di ripetere il meccanismo di sottrazione del volto: ci può essere una riflessione che non appiattisca su di sé la trascendenza, ma che garantisca la possibilità di un vero incontro con l’Altro.

Riflessione e trascendenza